image/svg+xml

Nemas canta Kunsertu

Nemas canta Kunsertu

Produzione musicale di Horcynus Festival 2014, inserita nella sezione Musica Nomade, diretta da Giacomo Farina: Nemas canta Kunsertu è un concerto e un mini tour di una band multietnica con musicisti italiani, palestinesi, turchi.  

In prima assoluta, il repertorio dei Kunsertu, storica band messinese, è stata affrontato monograficamente da Nemas, l’ensemble musicale che in quel periodo ne aveva raccolto l’eredità.

L’operazione di riscoperta delle sonorità del Mediterraneo della sezione Musica Nomade per il 2014 si concentra nell’area dello Stretto e si pone in ascolto di tutte le lingue del mondo e dei fatti che ci accadono intorno. Con particolare vicinanza alla questione palestinese, che è sempre stata dentro i Kunsertu con la voce di Faisal Taher.

Il progetto Nemas nasce nel 2004 con Maurizio “Nello” Mastroeni, componente del nucleo storico dei Kunsertu dal 1980 al 1995, e co-autore e compositore di tutti i brani del gruppo. Da Mokarta, diventata un’icona della Sicilia, all’evocativa Dumà, dalla saltellante Stocca all’indiavolata Zambra, passando per Ghandura e Fannan.

Nell’occasione sul palco si sono esibiti  anche il vocalist palestinese dei Kunsertu, Faisal Taher, e il cantante e polistrumentista Egidio La Gioia.

La formazione al completo è stata composta da Maurizio Nello Mastroeni (chitarra e voce), Faisal  Taher (voce), Egidio La Gioia (voce), Giacomo Farina (organetto e percussioni), Roberto De Domenico (percussioni), Massimo Pino (basso), Peppe Pullia (batteria), Matteo Brancato (tastiere), Antonio Putzu (sax), Fabio Sodano (flauto e fiati popolari).